Disturbi somatoformi

I disturbi somatoformi si realizzano nel momento in cui la persona inizia a lamentare sintomi fisici e fisiologici che farebbero pensare a qualche tipo di patologia medica e che non sono riconducibili ad essa, ne a effetti di sostanze chimiche o di qualche disturbo mentale.

Il corpo è utilizzato inconsapevolmente dal soggetto per esprimere un disagio legato alla gestione di situazioni di conflitto o di sofferenza vissuta.

I disturbi somatoformi sono essenzialmente sei: disturbo di conversione( riguarda sintomi legati a funzioni dell'apparato motorio), disturbo di somatizzazione , disturbo somatoforme indifferenziato (caratterizzato da lamentele a livello fisico per la durata di almeno sei mesi) , disturbo algico, ipocondria (preoccupazione e paura di avere qualche strana malattia), disturbo di dismorfismo corporeo (preoccupazione-convinzione di avere parti del corpo “sbagliate”).

Ultimi articoli su Disturbi somatoformi

Numero articoli etichettati con questo disturbo: 4

Sei uno psicologo o uno psichiatra? Iscriviti gratuitamente a Ansia Sociale per avere più visibilità nella tua zona!

Iscrizione Psicologi e Psichiatri

Accesso Psicologi

Email:
Pass.:

Registrati - Password Persa

Elenco Disturbi Psicologici